Domanda

Non ho provveduto, entro il termine del 31 ottobre, all'attestazioni ICEF per la verifica annuale dei requisiti di permanenza. Cosa devo fare?

Risposta

Il consiglio è di provvedere al più presto al calcolo dell’indicatore ICEF di permanenza, recandosi ad un CAF o ad uno degli altri sportelli abilitati al calcolo. L’ICEF deve pervenire agli sportelli di ITEA S.p.A. unitamente all’altra documentazione richiesta.

Ai nuclei familiari che hanno presentato la documentazione per la verifica annuale dei requisiti di permanenza dopo il termine del 31 ottobre ma comunque entro il 31 dicembre dell’anno di riferimento e sono in possesso dei requisiti di permanenza, si applica il canone sostenibile a decorre dal primo gennaio dell’anno successivo.

Contenuti correlati

Verifica requisiti ICEF