{*OLD: cookieChoices.showCookieConsentBar('​​This site uses cookies. By continuing to browse the site, you are agreeing to our use of cookies.', 'Close', 'Find out more.', 'http://itea.kine.coop/Legal-Notes');*}
Itea non trascura la salute e la sicurezza dei propri inquilini

In riferimento alla situazione degli stabili ITEA in viale Mazzini a Lavis, il Presidente di ITEA S.p.A. Salvatore Ghirardini chiarisce che la Società già dalla fine del 2019 aveva approntato i progetti per la rimozione delle coperture in cemento amianto dei 5 stabili; nel corso della primavera di quest’anno si sarebbero dovute tenere le assemblee condominiali per l’approvazione da parte dei condomini, in parte proprietari privati, dei lavori; purtroppo però, a causa dell’emergenza Covid-19, le suddette assemblee condominiali sono state sospese.

Non appena possibile, assicura il Presidente della Società di via Guardini, saranno indette le assemblee condominiali nei 5 stabili di viale Mazzini per deliberare i lavori da eseguire e a stretto giro si indiranno le gare per l’esecuzione degli stessi. Ciò ovviamente richiederà un certo lasso di tempo per questo ITEA S.p.A. ha recentemente interpellato l’amministrazione comunale per ottenere una proroga per il completamento degli interventi in oggetto.

Nel frattempo la Società si è concentrata sull’obiettivo strategico dell’Ecobonus introdotto dal decreto governativo che richiede un intervento tempestivo, al fine di non perdere la possibilità di approfittare dei contributi previsti dal “decreto maggio”, volto ad informare il maggior numero possibile di proprietari residenti negli stabili gestiti da ITEA S.p.A.. Si tratta infatti di una opportunità da considerare e da non lasciarsi scappare.

Torna all’archivio