{*OLD: cookieChoices.showCookieConsentBar('​​This site uses cookies. By continuing to browse the site, you are agreeing to our use of cookies.', 'Close', 'Find out more.', 'http://itea.kine.coop/Legal-Notes');*}

Il canone esposto si riferisce alla mensilità del mese indicato per gli immobili di proprietà ed in gestione. Gli importi effettivamente incassati possono discostarsi per effetto di piani di rateizzazione richiesti dagli interessati e per l’eventuale morosità. Gli importi sono comprensivi di Iva, ove dovuta, nella misura dell'aliquota prevista per legge a seconda della tipologia dell'immobile.

Nel caso in cui all’interno degli edifici siano presenti uno o due unità abitative, l’indirizzo viene oscurato e sostituito con il codice unità, al fine di evitare di rendere evidente il canone pagato dall’assegnatario; infatti tale dato potrebbe essere idoneo a rivelare una situazione di disagio economico/sociale dell’interessato.

Da novembre 2017 non sono più presenti locazioni passive.

Per quanto riguarda i contratti di comodato gratuito i dati vengono pubblicati solo se ci sono delle variazioni rispetto al mese precedente.

 
Archivio:
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Creato il 31 Dicembre 2014, 00:00
Modificato il 21 Gennaio 2021, 17:00